News

21 settembre 2019

CONTRIBUTO REGIONALE BUONO LIBRI A.S. 2019/2020

Con Delibera della Giunta regionale n 1170 del 06/08/2019 è stato approvato il Bando per la concessione del contributo regionale “Buono-Libri e Contenuti didattici alternativi” per l’anno scolastico-formativo 2019-2020.

E’ un contributo, previsto e disciplinato dalla Legge 448/1998 (art. 27) e dalla Deliberazione della Giunta regionale n. 1170 del 06/08/2019, per la copertura totale o parziale della spesa:
– per acquisto dei libri di testo e contenuti didattici alternativi indicati dalle Istituzioni scolastiche e formative nell’ambito dei programmi di studio da svolgere presso le medesime.

– per  acquisto di dotazioni tecnologiche (personal computer, tablet, lettori di libri digitali) fino ad un massimo di € 200,00.

Sono esclusi i dizionari, i telefoni cellulari, gli strumenti musicali, il materiale scolastico (cancelleria, calcolatrici, ecc…)

Termini per l’invio via web della domanda:
– per i richiedenti:dal 16 settembre 2019 al 16 ottobre 2019 (ore 12.00)
– per i Comuni: dal 16 settembre 2019 al 31 ottobre 2019

Per informazioni:

L’avviso completo è disponibile nel sottostante allegato

CONTRIBUTO REGIONALE BUONO LIBRI A.S. 2019/2020

Ultimi articoli

News 14 novembre 2019

Martedì 19 novembre – sospensione trasporto scolastico in entrata Scuola Infanzia Borghetto

Si pubblica di seguito il testo della nota ISC S.

News 13 novembre 2019

Mercoledì 13 novembre 2019 ore 20.30 presso la Sala Consiliare: “RSA/Centro Servizi Tiepolo per persone anziane non autosufficienti”

UNA NUOVA REALTA’ PER LA NOSTRA CITTA’: NASCE LA RESIDENZA PER PERSONE ANZIANE A SAN MARTINO DI LUPARI (PD).

News 8 novembre 2019

Martedì 12 novembre – servizio trasporto scuola secondaria di primo grado

Si pubblica nota del Dirigente Scolastico relativa allo sciopero del 12 novembre pv

News 8 novembre 2019

AVVISO CHIUSURA UFFICI COMUNALI – 11 NOVEMBRE 2019

Si avvisa che, nel giorno di lunedì 11 novembre 2019 saranno chiusi al pubblico tutti gli uffici, fermo restando che in caso di improrogabili esigenze saranno garantiti i servizi minimi essenziali.

torna all'inizio del contenuto